Di Maio tocca il polso alla Sicilia già roccaforte dei 5 Stelle, al via da Castelvetrano

Luigi Di Maio capo politico del M5s e ministro degli Esteri, tocca il polso alla Sicilia, già roccaforte pentastellata. Così parte da Castelvetrano, la città del superlatitante Matteo Messina Denaro, il week end a 5 Stelle. ‘impressione che si ha, è che l’interesse verso il Movimento stia scemando pure nell’Isola, dopo la formazione del governo giallo – rosso.
“Io vedo tanta paura legata agli effetti sul governo: ma se siamo il M5s dobbiamo ricordare a tutti i cittadini che le elezioni regionali in Emilia Romagna non sono un voto di fiducia sul governo: nessun partito deve farsi pendere da questa teoria, perché è sbagliata”. Così il capo politico del M5s, Luigi Di Maio, ai cronisti a Castelvetrano. E aggiunge: “E’ stato un grande esercizio di democrazia e di prova di forza dei nostri iscritti. Il messaggio arrivato è no tatticismi, no manovre di palazzo, noi siamo il M5s ci presentiamo alle …
Leggi anche altri post su Trapani o leggi originale
Di Maio tocca il polso alla Sicilia già roccaforte dei 5 Stelle, al via da Castelvetrano


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer