Democrazia partecipata, Ferla tra le prime 10 in Europa. Sensi unici, luci, autobus: si decide in piazza coi cittadini

Dove mettere il senso unico, con quale tipo di luci illuminare la piazza, come gestire il servizio di autobus per gli studenti. A deciderlo sono i cittadini. A Ferla, piccolo Comune in provincia di Siracusa, funziona così. Si chiama Ferla Agorà – La piazza delle idee ed è il progetto portato avanti dall’amministrazione guidata da Michelangelo Giansiracusa, sindaco di centrosinistra al secondo mandato. Per stimolare la democrazia partecipata la giunta incontra periodicamente i cittadini in piazza, oppure il sindaco avvia delle dirette Facebook, annunciando il tema col giusto preavviso, per avere un riscontro diretto dai suoi elettori. 

In Sicilia in pochi si sono accorti di quanto avviene a Ferla. Se ne sono accorti invece a Vienna, dove Agorà è stato selezionato tra i migliori dieci progetti …
Leggi originale
Democrazia partecipata, Ferla tra le prime 10 in Europa. Sensi unici, luci, autobus: si decide in piazza coi cittadini


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer