“Demetra”, medici pronto soccorso confermano accuse in aula

Velocissima udienza ieri mattina, davanti i giudici della prima sezione del Tribunale di Agrigento, nell’ambito del processo scaturito dall’inchiesta “Demetra bis”. Alcuni medici del pronto soccorso, chiamati a testimoniare nuovamente, hanno di fatto confermato quanto dichiarato in precedenza confermando il quadro accusatorio verso degli imputati. 

L’inchiesta è quella che avrebbe fatto luce su una maxi truffa a Inail e Inps attraverso la creazione di false società, false assunzioni e falsi infortuni sul lavoro. Sul banco degli imputati 53 persone tra medici e procacciatori.

Leggi anche altri post su Agrigento o leggi originale
“Demetra”, medici pronto soccorso confermano accuse in aula


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer