Danneggiamento intimidatorio alle sorelle Napoli, tagliata recinzione e liberata la mandria

Hanno trovato ancora una volta le reti delle recinzioni tagliate e una mandria che ha invaso i loro terreni. Un nuovo danneggiamento è stato denunciato dalle sorelle Napoli di Mezzojuso. E’ il terzo denunciato dalle sorelle in tre mesi.

Era già successo il 3 e 4 settembre, poi ancora il 15 novembre. L’ultimo danneggiamento lo scorso venerdì. Secondo il racconto che ne fanno una delle sorelle è arrivata in azienda e ha trovato alcune mucche nei terreni coltivati in un tratto proprio dell’azienda che confina con la riserva.

Subito è scattata la segnalazione alla stazione dei militari dell’arma di Mezzojuso che dipende dalla compagnia di Misilmeri. E’ stata presentata una nuova denuncia che arriverà sul tavolo della procura di Termini Imerese che coordinano le rilevazioni.
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Danneggiamento intimidatorio alle sorelle Napoli, tagliata recinzione e liberata la mandria


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer