Dalla Sicilia alla Sardegna, il catanese Giuseppe Baturi è il nuovo vescovo di Cagliari

Viene dalla Sicilia il nuovo vescovo di Cagliari. Il catanese Giuseppe Baturi sarà ordinato domenica, alle 15, nella Basilica di Nostra Signora di Bonaria. A consacrarlo sarà il presidente della Conferenza episcopale italiana, l’arcivescovo di Perugia, Gualterio Bassetti.

La prima messa pontificale capitolare verrà celebrata in Cattedrale nel giorno dell’Epifania, il 6 gennaio. Il 55enne Baturi andrà a sostituire Arrigo Miglio che ha rinunciato al ruolo per i raggiunti limiti di età. Laureato in Giurisprudenza, Baturi ha frequentato lo Studio teologico San Paolo di Catania, conseguendo il baccalaureato in Teologia. Ha ottenuto poi la licenza in Diritto canonico alla Pontificia Università Gregoriana.

Sacerdote dal gennaio 1993, cappellano di sua santità e canonico maggiore del Capitolo Cattedrale di Catania, dal 2012 è direttore dell’Ufficio nazionale per i problemi giuridici e segretario del Consiglio per gli Affari giuridici della Conferenza episcopale italiana. Dal 2015 è sottosegretario della Cei.