Categorie
notizie

Dai venditori di frutta ai dj, protestano a Palermo i lavoratori messi in ginocchio dalla pandemia

Dai venditori di frutta ai dj, protestano a Palermo i lavoratori messi in ginocchio dalla pandemia

Non solo ristoratori, commercianti e imprenditori, la pandemia e la crisi hanno fiaccato anche tanti altri settori.Piazza Indipendenza e Piazza del Parlamento a Palermo sono diventate in questi giorni il palcoscenico di contestazioni varie e così dentro queste manifestazioni è venuto fuori il malcontento di tante categorie che finora non avevano alzato la voce. Ci sono i titolari e i impiegati dei centri di danza, oramai con la saracinesca abbassata da mesi:“I ristori che sono arrivati non ci hanno permesso nemmeno di pagare l’affitto – rivela Roberto Cofaretto, titolare di una scuola di danza a Palermo – molti miei colleghi hanno già gettato la spugna, siamo arrivati con tutto, sia con i soldi che con la testa”.Ma è in crisi oltretutto il settore turistico, il presidente di Federalberghi Palermo, Nicola Farruggio fa un’istantanea “drammatica” del momento:“I numeri sono inquietanti, non abbiamo più le forze economiche per farcela, c’è molta incertezza,

Il servizio intitolato: Dai venditori di frutta ai dj, protestano a Palermo i lavoratori messi in ginocchio dalla pandemia è stato inserito il 2021-03-26 02: 42: 14 dal sito online (gds.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo