“Da primo cittadino farò il possibile per far crescere l’Università ad Agrigento”


“Da primo cittadino farò il possibile per far crescere l’Università ad Agrigento” 

Il candidato alla poltrona più alta di Palazzo dei Giganti si è voluto complimentare attraverso il neopresidente del Cua Empedocle, Nenè Mangiacavallo

“Formulo i migliori auguri di un proficuo lavoro al nuovo presidente del Consorzio universitario di Agrigento, collega e onorevole Nene’ Mangiacavallo. Non ho potuto partecipare questa mattina alla cerimonia d’insediamento solo perché impegnato a effettuare 188 tamponi ad altrettanti migranti appena giunti sulle nostre coste”.

E’ la nota che il candidato primo cittadino di Agrigento, Franco Micciché, ha inoltrato al neopresidente del Cua Empedocle.

“Avrei voluto volentieri essere presente all’avvenimento – continua Micciché – e stringere anch’io la mano (magari virtualmente) all’uomo sul quale puntiamo tutti per il rilancio di questa università che, come lui stesso afferma nel suo discorso, ha i presupposti per svilupparsi e dare occasione di formzione e di lavoro a tanti ragazzi agrigentini che non dovrebbero essere costretti ad andre a studiare fuori costringendo le loro famiglie ad affrontare grandi spese. Confermo subito che da primo cittadino mi impegnerò affinché l’ateneo ad Agrigento possa crescere e dare un forte contributo ai ragazzi del nostro territorio”.