Da Catania a Palermo per dire ‘no’ al cancro


PALERMO – Ha percorso a piedi 240 chilometri da Viagrande, sulle pendici dell’Etna, fino a Palermo per dire ‘no’ al cancro. È partito il 21 novembre dall’Istituto oncologico del Mediterraneo della cittadina catanese, per arrivare il 27 al dipartimento oncologico ‘La Maddalena’, nel capoluogo siciliano. È l’impresa del ‘camminatore’ Rosario Sicali, che ha concluso la sua ‘marcia contro il cancro’, iniziativa dell’associazione di volontariato Sos Donna, gemellata con l’Associazione Serena a Palermo, entrambe costituite secondo i principi e gli obiettivi del movimento ‘Europa Donna Italia’. Sicali, 49 anni, impiegato nel settore alberghiero, ha voluto così portare un messaggio di solidarietà alle donne affette da tumore al seno e sensibilizzare alla prevenzione. Il ‘camminatore’ catanese ha impiegato sei giorni per raggiungere il capoluogo siciliano, percorrendo in media 40 chilometri al giorno, tutti su strade statali, partendo alle 7 …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Da Catania a Palermo per dire ‘no’ al cancro


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer