Cutrò, la Banca S. Angelo sospende la procedura

La Banca Sant’Angelo ha sospeso le procedure nei confronti dell’imprenditore Ignazio Cutrò. “In relazione alle notizie di stampa relative ad un credito della Banca nei confronti del Sig. Ignazio Cutro’ – si legge in una nota – il presidente della Banca Popolare S.Angelo, Avv. Antonio Coppola, attualmente fuori sede, dopo un colloquio con l’on.le Giuseppe Lumia dal quale ha ricevuto informazioni sulla vicenda ed anche sulla sospensione del programma di protezione, ha avuto un colloquio telefonico molto sereno con il sig. Cutro’, al quale ha comunicato di avere intanto dato disposizioni di sospendere qualsiasi attività’ esecutiva e di volerlo incontrare quanto prima, al suo rientro in città’. Il sig. Cutro’ nel ringraziare per l’interessamento e per l’invito, ha ribadito di avere inteso soprattutto sensibilizzare le autorità’ preposte, affinché’ venga riesaminata al più’ presto la sua condizione di testimone di giustizia”.

LEGGI TUTTO


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer