Costringono clienti a comprare e fumare crack: quattro arresti a Palermo

La Polizia di Stato ha compiuto a Palermo un provvedimento di custodia cautelare in carcere verso di Francesco Lo Gelfo, 24 anni; Pietro Presti, 26 anni; Salvatore Sammartino, 53 anni, e Vincenzo Di Giovanni, 21 anni, accusati di sequestro di persona a scopo di estorsione, di cessione di stupefacenti e di lesioni personali aggravate. I quattro sarebbero accusati a vario titolo di avere imposto a due assuntori di crack di acquistare le dosi e fumarle in un appartamento nel vicolo dei Calzonai, nello storico quartiere palermitano della Vucciria. Il primo caso si è verificato l’1 ottobre. Un giovane arrivato a Palermo ha chiesto alcune dosi di crack, che ha dovuto consumare nell’appartamento. Ha pagato prima cento euro e poi sarebbe stato costretto ad acquistare altre dosi, dietro continue minacce, prima di riuscire a fuggire. Il secondo episodio è avvenuto lo scorso 5 ottobre, quando un professionista è incappato di nuovo …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Costringono clienti a comprare e fumare crack: quattro arresti a Palermo


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer