Costituzione Day a Catania Corteo fino all’Universitá

    37

    L’appuntamento del “Costituzione day” a Catania è alle ore 16 di oggi alla villa Bellini: previsto un corteo fino a piazza Università. L’iniziativa è sostenuta  da un cartello di associazioni, movimenti, partiti e sindacati, gli stessi della manifestazione “Se non ora quando”. L’obiettivo è “la difesa del diritto all’istruzione e alla formazione, rimesso drammaticamente ìn discussione dai pesantissimi tagli di risorse effettuati dal governo Berlusconi nelle scuole e nelle università statali”.

    Catania ha perso, solo nell’ultimo anno, ben 1.280 tra docenti e ricercatori nell’ambito dell’istruzione pubblica. Nei prossimi cinque anni gli esuberi si moltiplicheranno. “Ma l’azione negativa del governo è evidente anche nei tagli al personale Ata e agli ìnsegnanti di sostegno  –  spiega Katia Perna, del Coordinamento scuola pubblica – Si tornerà con ìl maestro unico, ma le classi scoppieranno di studenti, non meno di 35”.

    Al “Costituzione day” catanese partecipano ì coordinamenti Difesa scuola pubblica statale e Precari scuola, ìl coordinamento unico d’ateneo, ìl Movimento studentesco. E ancora: Udu, Arci, Comitato per la costituzione, Libertà e giustizia, Lila, Studenti medi, Unione donne ìn Italia.

    “Difendere la Costituzione significa difendere concretamente ì diritti civili, politici e sociali di tutti ì cittadini; significa accogliere quanti arrivano nel nostro paese spinti dalle guerre o dalla povertà – si legge nel volantino di presentazione dell’iniziativa – significa garantire a tutti gli strumenti per pensare e progettare un futuro, ìn cui nessuno debba barattare la propria dignità con la possibilità di realizzare le proprie aspirazioni”.

    Costituzione Day a Catania Corteo fino all’Universitá




  • CONDIVIDI