Categorie
notizie

Così la mafia siciliana reinveste nel mercato nero degli orologi di lusso: 14 fermi

Così la mafia siciliana reinveste nel mercato nero degli orologi di lusso: 14 fermi

PALERMO – Il Nucleo speciale di Polizia Valutaria della Guardia di Finanza ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 15 persone e un sequestro preventivo, emessi dal G.I.P. di Palermo, su domanda della Direzione Distrettuale Antimafia. Uno degli indagati è finito in carcere, 11 agli fermi domiciliari e a 3 è stato notificato il divieto di espatrio e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. L’inchiesta, a cui ha contribuito il nuovo collaboratore di giustizia Gaetano Fontana, è la prosecuzione di una operazione del maggio scorso che colpì il clan mafioso dei Fontana e che portò a 90 fermi per associazione mafiosa, rapina, traffico di sostanze stupefacenti, trasferimento fraudolento di valori, riciclaggio, reimpiego di capitali illeciti, esercizio abusivo di giochi e scommesse. L’indagine conclusa oggi ha accertato gravi indizi a carico di alcuni esponenti della famiglia Fontana, storicamente egemone nei quartieri palermitani dell’Acquasanta e dell’Arenella del mandamento mafioso di

Il post intitolato: Così la mafia siciliana reinveste nel mercato nero degli orologi di lusso: 14 fermi è stato inserito il 2021-03-09 13: 25: 17 dal sito online (lasicilia.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo