Corteo funebre e botti Arrivano multe e denunce


Corteo funebre e botti Arrivano multe e denunce
La polizia ha documentato gli eventi, senza intervenire sul momento, per evitare problemiPALERMO – In tanti hanno preso parte al funerale di Giuseppe Giannalia, il giovane di 18 anni morto mercoledì scorso all’ospedale Policlinico di Palermo per le ferite riportate in un incidente stradale. Un centinaio di persone si è radunato nella Chiesa di San Curato d’Ars, nel quartiere Bonagia, per…

Corteo funebre e botti Arrivano multe e denunce

visita la pagina