Categorie
notizie

Coronavirus, verificato in Sicilia il primo casi di cambiamento genetico sudafricana

Coronavirus, verificato in Sicilia il primo casi di cambiamento genetico sudafricana

PALERMO – Il Sicilia c’è il primo casi di cambiamento genetico Sudafricana del Coronavirus nell’Isola. Il genoma è stato sequenziato su un marittimo trentaduenne di Mazara del Vallo, nel Trapanese, ritornato da un soggiorno di 2 mesi in Africa, dove ha lavorato su alcune piattaforme petrolifere. Il sequenziamento è stato verificato dal dottor Fabio Tramuto del laboratorio di riferimento regionale del Policlinico di Palermo, diretto dal professor Francesco Vitale. Lo scrive il Giornale di Sicilia. L’indagine – secondo quanro riportato dal Giornale di Sicilia, è partita grazie all’attività dell’Asp di Trapani e del dottor Stefano Giaramida, garante del presidio di Igiene pubblica di Salemi. Il marittimo è ritornato in Italia partendo il 10 febbraio da Malabo, capitale della Guinea Equatoriale, con un volo che ha fatto scalo ad Addis Abeba per poi atterrare a Roma e da lì a Palermo, dove, appena sbarcato, è stato sottoposto a tampone rapido risultando negativo.

Il post intitolato: Coronavirus, verificato in Sicilia il primo casi di cambiamento genetico sudafricana è stato inserito il 2021-02-28 12: 11: 44 dal sito online (lasicilia.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo