Categorie
notizie

Coronavirus, troppi casi a Palermo e Musumeci non esclude prossima “zona rossa” per il capoluogo

Coronavirus, troppi casi a Palermo e Musumeci non esclude prossima “zona rossa” per il capoluogo

PALERMO – “Abbiamo registrato negli ultimi giorni un aumento dei contagi nella città di Palermo, con una conseguente crescente pressione sui reparti di terapia intensiva. I parametri per dichiarare la “zona rossa” non sono stati ancora raggiunti ma non escluderei, nel giorno di domani (martedì), l’adozione del provvedimento, d’intesa con il sindaco, quale utile misura preventiva per evitare il picco dei positivi al Coronavirus. Il sindaco di Palermo può nel frattempo, se lo ritiene, assumere iniziative restrittive pure sul fronte scolastico”. Lo dichiara il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci, dopo un confronto nel pomeriggio di oggi con i vertici del dipartimento regionale per la Salute. Lo stesso Leoluca Orlando aveva lanciato l’allame: «I dati dell’andamento epidemiologico in città, al momento riforniti dagli uffici tecnici e pubblicati sul sito della protezione civile nazionale, sono preoccupanti. Ho chiesto, dunque, al presidente della Regione Nello Musumeci di adottare le misure più restrittive e

Il post intitolato: Coronavirus, troppi casi a Palermo e Musumeci non esclude prossima “zona rossa” per il capoluogo è stato inserito il 2021-04-05 17: 55: 54 dal sito online (lasicilia.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo