Categorie
notizie

Coronavirus, si sperimenterà pure a Palermo il vaccino tutto italiano

Coronavirus, si sperimenterà pure a Palermo il vaccino tutto italiano

PALERMO – L’Azienda ospedaliera Universitaria Policlinico Paolo Giaccone di Palermo è tra i centri clinici individuati per sperimentare il vaccino anticovid italiano. Il Policlinico è coinvolto, insieme ad altre 27 realtà ospedaliere, 26 in Italia e 1 in Germania, nella seconda fase dello studio condotto sul vaccino GrAd-Cov.2 (meglio conosciuto come ReiThera) dalla società biotecnologica italiana ReiThera in collaborazione con l’Istituto Spallanzani di Roma. Nella Fase 1 della sperimentazione, partita ad agosto 2020 e terminata lo scorso gennaio, sono stati raccolti i dati preliminari sulla sicurezza e l’immunogenicità del vaccino sull’uomo. A novembre sono stati resi noti i primi risultati di efficacia che hanno dimostrato non solo che il vaccino è stato ben tollerato, ma che è stato immunogenico, ovvero l’organismo in cui è stato inoculato ha prodotto sia anticorpi che linfociti T. La sperimentazione proseguirà ora con la Fase 2 e 3, per verificare in modo più avanzato quali

L’articolo intitolato: Coronavirus, si sperimenterà pure a Palermo il vaccino tutto italiano è stato inserito il 2021-03-15 13: 30: 53 dal sito online (lasicilia.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo