Categorie
notizie

Coronavirus, i 15 giorni di vantaggio della Sicilia: come blindare la zona gialla dalla terza ondata

Coronavirus, i 15 giorni di vantaggio della Sicilia: come blindare la zona gialla dalla terza ondata

Adesso è tempo di difesa. Di legittima difesa. Nell’Italia che rivive l’incubo di un nuovo lockdown, con le aree regionali che si tingono progressivamente di arancione scuro se non di rosso, la Sicilia resta col giallo fisso. E, al netto di strette del governo su tutto il Paese, anche i dati della scorsa settimana (quelli che saranno decisivi, venerdì, nella scelta della cabina di regia nazionale su colore della zona) nell’Isola mostrano i principali trend sotto controllo. In Sicilia i contagi sono passati da 3.568 (21-28 febbraio) a 3.830 (1-7 marzo): 262 nuovi casi in più rispetto alla settimana prima, pari al 7,3%, rallentando rispetto al 18,9% della settimana precedente. La curva è in salita, certo, ma non è lontanamente paragonabile al picco del 30% ad esempio registrato in Emilia-Romagna. Pure l’incidenza settimanale aumenta: da 68 a 76,6 casi ogni 100mila abitanti, ma è ben lontana dalla soglia dei 250/100mila che,

Il servizio intitolato: Coronavirus, i 15 giorni di vantaggio della Sicilia: come blindare la zona gialla dalla terza ondata è stato inserito il 2021-03-09 14: 10: 20 dal sito online (lasicilia.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo