Categorie
notizie

Coronavirus, blitz dei Nas negli obitori: denunce anche in Sicilia

Coronavirus, blitz dei Nas negli obitori: denunce anche in Sicilia

ROMA – I carabinieri dei Nas, nell’ambito delle attività di controllo svolte nel periodo di emergenza sanitaria, d’intesa con il Ministro della Salute, hanno concluso una vasta campagna di verifiche condotte a livello nazionale presso le strutture di permanenza delle salme in ospedali pubblici e cliniche private, al fine di accertarne la regolarità ed il rispetto delle misure di prevenzione al contagio da Coronavirus-19. Al centro dei controlli sono finiti 375 tra obitori e camere mortuarie interni alle strutture ospedaliere, nonchè analoghe aree adibite al commiato, riconducibili ad imprese funebri private e relativi servizi cimiteriali, rilevando irregolarità in 85 di questi.  Complessivamente sono state denunciate 23 persone e segnalate altre 78, tra dirigenti di strutture sanitarie ed ospedaliere nonchè titolari di imprese funebri private per violazioni della disciplina sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, inosservanza degli obblighi della normativa anti-COVID e delle leggi regionali e di polizia mortuaria, contestando 102

L’articolo intitolato: Coronavirus, blitz dei Nas negli obitori: denunce anche in Sicilia è stato inserito il 2021-03-18 10: 40: 52 dal sito online (lasicilia.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo