Continuano gli appuntamenti de “Tra i sentieri dell’Opra”, Mimmo Cuticchio narra l’arte del puparo

Prosegue il programma del mese di spettacoli tradizionali, cunti, serate speciali, mostre, incontri e videoproeizioni che il maestro Mimmo Cuticchio e l’associazione Figli d’Arte Cuticchio organizzano fino a lunedì 30 dicembre nella sede del Teatro dei Pupi e nel vicino Laboratorio di via Bara all’Olivella.

Tra i sentieri dell’Opra”, realizzato grazie al sostegno dell’assessorato regionale dei Beni culturali, mette insieme gli spettacoli tradizionali, a cominciare dal ciclo di Orlando dalla nascita alla sua morte, il cunto del maestro Mimmo Cuticchio e anche una nuova produzione “Alì Babà e i 40 ladroni”, che riprende il percorso delle “Mille e una notte”, pensata da Cuticchio come una “serata speciale” per il pubblico dei bambini, ma non solo.

Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Continuano gli appuntamenti de “Tra i sentieri dell’Opra”, Mimmo Cuticchio narra l’arte del puparo


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer