Concussione a danno di Rocco Forte Arrestato dirigente sanitario di Sciacca

    27

    Avrebbe ritardato la concessione dei pareri di sua competenza per la costruzione di un grande albergo a Sciacca della catena Rocco Forte. E ìn questo modo avrebbe fatto pressioni sugli amministratori del gruppo angloitaliano per fare assumere ìl figlio. Ai domiciliari, su ordine del Gip del Tribunale di Sciacca, è finito ìl dirigente dell’Asl, responsabile della salute pubblica e del Poliambulatorio di Sciacca nonché ex direttore del Distretto sanitario della stessa città ìn provincia di Agrigento, Vincenzo Pinella di 58 anni.
    Obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria ìnvece per ìl figlio Salvatore, di 32 anni. La misura è stata eseguita all’alba dai carabinieri. Il reato contestato dalla Procura di Sciacca ai due ìndagati è concussione continuata, ìn concorso. Secondo gli ìnvestigatori Pinella competente ad emettere una serie di autorizzazioni e pareri ìgienico sanitari finalizzati all’apertura del complesso alberghiero “Verdura Golf & Spa Resort” di Sciacca, aveva ìngiustificatamente rallentato l’adozione di tali pareri per costringere o comunque ìndurre ì responsabili del Gruppo Rocco Forte ad assumere ìl figlio nell’Hotel “de Russie” di Roma, facente capo alla catena angloitaliana facendo poi ottenere allo stesso un avanzamento di carriera.

    Concussione a danno di Rocco Forte Arrestato dirigente sanitario di Sciacca




  • CONDIVIDI