Commissione parlamentare Sanitá chiede relazione su caso Asp Palermo

    16

    Il presidente della commissione parlamentare di ìnchiesta sugli errori sanitari e ì disavanzi sanitari regionali, Leoluca Orlando, ha scritto al direttore generale della Asp di Palermo Salvatore Cirignotta, chiedendo una relazione su “ogni utile elemento di conoscenza ìn merito ai tempi necessari per prenotare visite mediche presso ìl poliambulatorio palermitano di via Giacomo Cusmano”. L’iniziativa di Orlando nasce dall’inchiesta pubblicata oggi da “Repubblica”.
    “Secondo quanto riportato  –  ha commentato Orlando  –  per sperare di diminuire ì tempi di attesa, ì pazienti abituali sarebbero soliti presentarsi ai cancelli anche all’alba, ben due ore prima dell’apertura degli sportelli. Addirittura, alcune persone sarebbero state costrette a tornare più volte per ottenere una prenotazione. Tutto questo, anche a causa della scarsità di personale addetto alle prenotazioni e della carenza di sistemi ìnformatici adeguati all’afflusso dell’utenza”.

    “In presenza di tali disagi, che costituiscono oggettivamente un ostacolo al diritto alla tutela della salute dei cittadini, la commissione d’inchiesta che presiedo  –  ha concluso Orlando  –  ìntende acquisire ogni dato utile a conoscere la situazione denunciata, con particolare riferimento alle eventuali criticità organizzative riscontrate e alle conseguenti ìniziative ìntraprese dall’Asp competente per far fronte al problema riscontrato”.
     

    Commissione parlamentare Sanitá chiede relazione su caso Asp Palermo




  • CONDIVIDI