Commissione Ecomafie a Catania Emergenza acque reflue

CATANIA – Depurazione delle acque in Sicilia: una nota dolente. “La situazione è decisamente fuori controllo”, commenta il presidente della commissione parlamentare sulle Ecomafie, Stefano Vignaroli, a conclusione della terza giornata di sopralluoghi e audizioni nella Sicilia orientale finalizzata a fare il punto sullo stato dell’arte della depurazione delle acque reflue.

Una strada tutta in salita, dunque, come dimostrano le cifre. “In Sicilia abbiamo trovato una situazione molto preoccupante rispetto alla depurazione delle acque reflue. I numeri parlano da soli: il 40% dei cittadini non è servito da un depuratore e anche quando gli impianti ci sono succede che siano inattivi o funzionino male”, spiega. “Otto comuni su dieci hanno problemi …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Commissione Ecomafie a Catania Emergenza acque reflue


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer