Commise una rapina ad Aci Catena, portato in carcere

I Carabinieri della Compagnia di Acireale, coadiuvati da quelli della Compagnia d’Intervento Operativo del XII° Reggimento Carabinieri “Sicilia”, al termine di un servizio straordinario di controllo del territorio hanno arrestato, Alfredo Di Prima, 30 anni, in esecuzione di un odine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Catania.
L’uomo, già condannato dai giudici per rapina aggravata, reato commesso ad Aci Catena il 9 agosto 2008, dovrà scontare la pena di 2 anni e 9 mesi, e mesi 9.
L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.
I militari dell’arma, inoltre, hanno chiuso una attività commerciale – parrucchiere – in via Nizzeti, poiché il titolare esercitava la professione privo di alcun titolo autorizzativo. Il provvedimento è naturale conseguenza dei controlli amministrativi eseguiti dai militari dell’arma lo scorso 21 settembre quando il medesimo titolare finì in manette perché all’interno del locale deteneva droga e denaro …
Leggi anche altri post su Catania o leggi originale
Commise una rapina ad Aci Catena, portato in carcere


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer