Come cambiare i trasporti a Catania e provincia?. Cittàinsieme interroga Regione, Fce, Comune e Amt

Bike e car sharing, il completamento dell’anello ferroviario della Circumetnea, da Catania a Giarre, un servizio integrato bus-metro che fatica a decollare e molte incertezze. Ma forse servirebbe anche un po’ di fortuna per raggiungere gli obiettivi del piano sulla mobilità catanese illustrato ieri nella sede di CittàInsieme, l’associazione di padre Salvatore Resca, in occasione dell’incontro Oltre la metro. Tre ore di confronto in cui a farla da padrone sono stati l’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti Marco Falcone, il direttore generale Fce Salvatore Fiore, l’assessore comunale alla mobilità Giuseppe Arcidiacono e il presidente Amt Giacomo Bellavia. La sua è la verve meno politica della serata, ma regge alle critiche mosse dal nutrito pubblico in sala. Specie sulla rimodulazione delle linee di un servizio …
Leggi anche altri post su catania o leggi originale
Come cambiare i trasporti a Catania e provincia?. Cittàinsieme interroga Regione, Fce, Comune e Amt


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer