Clienti sequestrati e picchiati Vucciria, 4 pusher in manette


PALERMO – Sequestro di persona a scopo di estorsione, cessione di stupefacenti e di lesioni personali aggravate. Queste le accuse per quattro presunti componenti del gruppo che avrebbe spacciato nella zona del popolare mercato della Vucciria. A fare scattare gli arresti, gli agenti del commissariato “Centro” e della squadra mobile, dopo le rilevazioni che hanno portato all’individuazione di Francesco Lo Gelfo, 24enne della Vucciria, Pietro Presti, 26enne della Kalsa, Salvatore Sammartino, 53enne anche lui della Vucciria e Vincenzo Di Giovanni, 21enne dello Zen. Secondo quanto accertato, la base operativa della banda sarebbe stata l’appartamento in via Calzonai di Sammartino, dove è cominciato il calvario di due “clienti” del gruppo. Due involontari protagonisti di episodi simili per la dinamica e la violenza violenza messa in atto dagli arrestati. 

Palermo o su Catania o leggi originale
Clienti sequestrati e picchiati Vucciria, 4 pusher in manette


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer