Cefalù, cooperativa gestirà l’Itinerarium Pulchritudinis. «Un segno per dare l’opportunità ai giovani di restare»

6
Cefalù, cooperativa gestirà l'Itinerarium Pulchritudinis. «Un segno per dare l'opportunità ai giovani di restare»
Cefalù, cooperativa gestirà l'Itinerarium Pulchritudinis. «Un segno per dare l'opportunità ai giovani di restare»

Cefalù, cooperativa gestirà l’Itinerarium Pulchritudinis. «Un segno per dare l’opportunità ai giovani di restare»

Un principio spesso riproposto ma mai davvero applicato recita che i siciliani dovrebbero poter vivere solo di turismo, grazie ai tesori di cui è piena la nostra terra. Tra questi spicca la bellezza dei nostri beni culturali. Nelle Madonie e più precisamente a Cefalù sta nascendo una realtà che si prefigge di mettere in pratica questo principiola cooperativa sociale Il Segno. Tutto nasce da un sogno che il vescovo di Cefalù, Monsignor Giuseppe Marciante, aveva in mente fin dal suo arrivo nella cittadina normanna.


fonte