notizie

Catania, Università bandita: intercettazioni “ammissibili”

#Catania

CATANIA. Le intercettazioni fatte dalla Digos nel corso dell’indagine “Università Bandita”, su una serie di concorsi e assegnazioni di cattedre che, secondo la Procura della Repubblica catanese, sarebbero stati in qualche modo truccati, saranno utilizzabili ed entreranno nel fascicolo del dibattimento. Lo ha deciso questa mattina la seconda sezione penale del Tribunale di Catania, presieduta dalla Giudice Enza De Pasquale, all’aula bunker di Catania.


PAGN2975

Livesicilia Catania

Show More

Articoli simili