Catania, troppi studenti senza mezzi adeguati per la didattica a distanza: l’appello di Cgil e Flc Cgil


CATANIA – Cgil e la Flc Cgil di Catania segnalano l’urgenza che vengano spesi subito i 70 milioni messi a disposizione degli studenti meno abbienti, affinché vengano forniti di dispositivi digitali individuali per la fruizione delle piattaforme di apprendimento. Piattaforme necessarie per proseguire la didattica a distanza approntata con pochi mezzi all’inizio dell’emergenza Covid 19….

Newsicilia

Regione Sicilia