Categorie
notizie

Catania, reati calano per la pandemia ma usura ed estorsioni resistono

Catania, reati calano per la pandemia ma usura ed estorsioni resistono

Dal opinione della criminalità “Catania soffre ma non si arrende”. Parole del Ten. Col. Piercarmine Sica, Comandante del Reparto operativo dei Carabinieri del Comando Provinciale di Catania intervistato dall’Agenzia di stampa. «La situazione di pandemia che ha colpito tutta Italia colpisce pure quella etnea. Una provincia – dice Piercarmine Sica- particolarmente permeabile agli interessi mafiosi sia dal opinione di possibili interessi negli enti locali, sia sotto il profilo degli interessi nei confronti di eventuali investimenti per far ripartire la città». Il Comandante del Reparto operativo dei Carabinieri, sottolinea come a Catania, pure in tempi pandemici «la mafia si rimodula. Riesce ad adeguarsi alla realtà circostante ed è per codesto che pure l’attività repressiva di adegua e colpisce il fenomeno mafioso». «Particolarmente avvertito nel periodo in questione – rileva Sica- e’ il fenomeno dell’estorsione e dell’usura che seppur contrastato ed emerso in numerose attività investigative, risulta non denunciato come dovrebbe». E

Il servizio intitolato: Catania, reati calano per la pandemia ma usura ed estorsioni resistono è stato inserito il 2021-03-01 15: 37: 17 dal sito online (lasicilia.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo