Catania-Ragusa, Regione chiede garanzie allo Stato. «Anticiperemo somme, ma Roma dovrà restituirle»

La Regione è disposta ad anticipare le somme che avrebbe dovuto tirare fuori il privato per la realizzazione della Catania-Ragusa, ma bisogna mettere nero su bianco che si tratta di fondi che lo Stato dovrà restituire. 

La posizione del governo Musumeci è stata ribadita oggi dall’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, che ha risposto a distanza alle parole della deputata cinquestelle Stefania Campo. Quest’ultima ieri, salutando il rinnovato impegno del governo nazionale a far sì che l’autostrada venga fatta con soldi pubblici, aveva alluso al rischio di un possibile ripensamento da parte della giunta Musumeci. «Non vorrei che proprio a questo punto fosse la Regione Siciliana ad assumere un atteggiamento capzioso, magari a causa del mancato coinvolgimento nella realizzazione dell’opera stessa», ha detto Campo. 

Parole a cui Falcone ha replicato questa …
Leggi anche altri post su palermo o leggi originale
Catania-Ragusa, Regione chiede garanzie allo Stato. «Anticiperemo somme, ma Roma dovrà restituirle»


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer