notizie

Catania 2023? “Il centrodestra si riunisca al più presto”

#Catania

CATANIA – Il più pogliesiano tra i pogliesiani. Luca Sangiorgio i gradi del fedelissimo se li e guadagnati sul campo: il Consiglio comunale di Catania, dove non ha mai fatto mancare il suo sostegno all’amministrazione guidata da Salvo Pogliese. Anche durante le 2 sospensioni dell’ex Sindaco e adesso senatore, anche dopo le dimissioni. E pure adesso che si vocifera che se Pogliese venisse assolto in Ricorso dall’accusa di peculato, magari entro marzo 2023, potrebbe pensare a una ricandidatura per Palazzo degli elefanti, Sangiorgio ragiona anche da amico, oltre che da compagno di partito: “Tutt’ora credo che lui preferisca, piuttosto che fare il senatore, fare il sindaco. Non penso, però, che ogni ragionamento possa essere fatto a cuor leggero”. Continua su LiveSicilia il confronto sulle prossime amministrative nel Comune di Catania.

Consigliere, lei era alla sua prima esperienza da consigliere comunale. Come sono stati questi 5 anni?
“Bellissimi, sicuramente. Ma molto più duri di quanto pensassi. Sacrifichi tempo al lavoro e ai familiari, e lo fai per passione. Gli ultimi 5 anni, però, sono stati credo i più difficili che un’amministrazione comunale catanese abbia mai dovuto affrontare: il dissesto, l’epidemia, incendi, alluvioni, fallimenti. Tutti i giorni abbiamo dovuto affrontare una catastrofe diversa, in un momento storico complicatissimo”.


PAGN2951 Approfondisci 2023-01-04 06:01:00

Livesicilia Catania

Show More

Articoli simili