Casteltermini, via il sindaco Arriva il commissario


CASTELTERMINI (AGRIGENTO)- Il Comune di Casteltermini (Ag) è rimasto privo di sindaco. Dopo che la Corte di appello di Palermo aveva dichiarato l’ineleggibilità del sindaco in carica: Gioacchino Nicastro, e quindi era subentrato nella carica il candidato del M5S sconfitto Filippo Pellitteri. Nicastro, assistito dagli avvocati Girolamo Rubino e Giuseppe Impiduglia, ha proposto un ricorso chiedendo la sospensione dell’esecutività del pronunciamento. I legali hanno sostenuto che, “nell’ambito della legislazione regionale l’unica conseguenza della decadenza del sindaco è l’indizione di nuove elezioni, e che nelle more delle nuove elezioni deve essere nominato dall’assessorato regionale competente un commissario straordinario in luogo del sindaco e della Giunta decaduti”. La Corte d’appello ha accolto la richiesta di sospensione dell’esecutività della pronuncia e adesso la Regione dovrà nominare un commissario straordinario che gestisca il Comune di Casteltermini …
Leggi anche altri post su Agrigento o leggi originale
Casteltermini, via il sindaco Arriva il commissario


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer