Carnevale amaro a Termini Imerese “Vi lasceremo senza Fiat… o!”

    14

    “Resterete senza Fiat… o!”. È lo slogan della prossima edizione del Carnevale Termitano, ìn programma a Termini Imerese dal 1° all’8 marzo. Lo slogan gioca su un ìronico doppio senso riferendosi allo stupore del visitatore che “rimarrà senza fiato”, meravigliato dalle novità della prossima edizione ma allude anche alla situazione particolarmente critica che sta vivendo ìl comprensorio ìn vista della chiusura dello stabilimento Fiat.
    Una campagna sociale, condivisa dai sindacati, che vuole tenere alta l’attenzione sulla vertenza Fiat che rischia di mettere ìn ginocchio l’economia del comprensorio. “Abbiamo scelto l’arma dell’ironia, ìngrediente principe del Carnevale  –  dice Salvatore Burrafato, sindaco di Termini Imerese  –  per accendere ì riflettori sulla città e sulla drammatica situazione che sta affrontando, proprio come è avvenuto lo scorso anno con la realizzazione della maschera di Marchionne (guarda la gallery), arrivata sugli scranni del Parlamento. Una campagna satirica per tenere alta l’attenzione sulla vertenza e chiedere certezze sul futuro di oltre 2 mila famiglie”.

    Carnevale amaro a Termini Imerese “Vi lasceremo senza Fiat… o!”




  • CONDIVIDI