Carini, due quintali di hashish spediti tramite corriere. Un trafficante percepiva anche reddito di cittadinanza.

I finanzieri del nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Palermo alle prime ore dell’alba hanno arrestato a Napoli e Palermo due trafficanti di droga, responsabili di una spedizione a Palermo di quasi due quintali di hashish contenuti in otto cartoni individuati presso un centro di smistamento postale di Carini.

Il sequestro, compiuto lo scorso mese di giugno, è originato dal costante monitoraggio delle spedizioni che presentano particolari indici di anomalia, effettuato sistematicamente dagli uomini della sezione del GICO della guardia di finanza di Palermo specializzata nel contrasto al traffico di stupefacenti.

E infatti, a seguito dell’analisi dettagliata delle informazioni contenute nei data base di un’ignara ditta di spedizioni, si riusciva a risalire alla spedizione sospetta, proveniente da Nocera Inferiore, appurando, altresì, chi fossero i soggetti interessati …
Leggi anche altri post su palermo o leggi originale
Carini, due quintali di hashish spediti tramite corriere. Un trafficante percepiva anche reddito di cittadinanza.


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer