Car sharing, a Messina 25 nuove auto a disposizione di studenti e impiegati

Venticinque auto a disposizione di studenti ed impiegati. Tre parcheggi riservati in punti strategici della città: policlinico, Papardo, polo Annunziata.

L’università di Messina scommette sul car sharing. Presentato questa mattina alla presenza del rettore Salvatore Cuzzocrea un nuovo progetto di mobilità che vede partire una start up che, non a caso, si chiama pista. L’ateneo ha siglato una convenzione Ne con la società pista di cui fanno parte l’ istituto polispecialistico Cot, Caronte e Tourist, gbc, Arcadia Holding, studio Ardesia, Ids e Unitelm.

Leggi anche altri articoli su Messina o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer