Capolarato ad Agrigento, la Flai Sicilia: “la legge funzione, ma la prevenzione non decolla”

Un plauso alla magistratura e alle forze dell’ordine per l’operazione che ha portato a 7 fermi tra Agrigento, Campobello di Licata e Naro verso dei componenti di una presunta organizzazione criminale che, secondo i reati ipotizzati, faceva arrivare lavoratori dell’Est per sfruttarli nelle campagne, viene dalla Flai Cgil della Sicilia di Agrigento.

Da un lato – dicono Tonino Russo, segretario generale della Flai regionale e Giuseppe Di Franco, segretario della Flai di Agrigento – c’e’ la assicura che la legge 199 del 2016, per il contrasto al caporalato, sta dando i suoi frutti sul fronte della repressione. Dall’altro pero’ che il fenomeno e’ vivo e vegeto e questo anche perche’ la prevenzione di fatto non decolla”.

I due esponenti sindacali chiedono dunque “l’immediata istituzione di un tavolo presso la regione siciliana per …
Leggi anche altri post su Agrigento o leggi originale
Capolarato ad Agrigento, la Flai Sicilia: “la legge funzione, ma la prevenzione non decolla”


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer