Caos rifiuti a Monreale, braccio di ferro fra comune e azienda raccolta estromessa dall’appalto

Si annuncia un lungo braccio di ferro, fatto di carte bollate, tra il comune di Monreale e la società Mirto di San Cipirello, che ieri ha inviato una lunghissima diffida al comune, e per conoscenza alla Corte dei Conti e alla Procura della Repubblica di Palermo.

La società fino alla scorsa settimana svolgeva il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti per il comune di Monreale che, in seguito alla sopraggiunta interdittiva antimafia divulgata dalla Prefettura di Palermo il 14 novembre, glielo aveva tolto, assegnandolo sotto riserva di legge alla News System Service di Marsala, giunta seconda nella gara d’appalto.


Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Caos rifiuti a Monreale, braccio di ferro fra comune e azienda raccolta estromessa dall’appalto


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer