Cannizzaro, criticità in Ginecologia Interviene ministero della Salute


CATANIA – Sulle criticità del reparto di Ginecologia e ostetricia dell’ospedale Cannizzaro di Catania, segnalate dal Nursind, interviene anche il ministero della Salute. Dopo le dure parole del sindacato, da Roma è stato spedito all’assessorato regionale alla Salute un sollecito per le “opportune valutazioni di competenza”. E l’assessorato si è attivato richiedendo, lo scorso 15 novembre, una “adeguata relazione in merito alle criticità segnalate”, da far pervenire entro 15 giorni.

Tra le segnalazioni del Nursind di Catania c’erano le carenze di strutturali nel reparto di Ginecologia e ostetricia, dove “vengono sistematicamente posizionati letti aggiuntivi in modo da aumentare la capienza dell’unità operativa, ma privi di ogni requisito di sicurezza, anche in spazi impropri pericolosi sotto le finestre”. Il segretario territoriale, Salvo Vaccaro, aveva spiegato che “…
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Cannizzaro, criticità in Ginecologia Interviene ministero della Salute


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer