> Cameraman morto in Spagna, accertato chi entrava nei suoi social – Palermo 24h
notizie

Cameraman morto in Spagna, accertato chi entrava nei suoi social

Cameraman morto in Spagna, accertato chi entrava nei suoi social

PALERMO – E’ stata identificata una degli individui entrate nei profili social di Mario Biondo, il cameraman palermitano trovato morto nella sua casa di Madrid nel 2013. La scoperta è stata fatta dai consulenti italo americani della Emme Team, che svolgono indagini i difensive per la famiglia di Mario, da sempre convinta che il ragazzo sia stato assassinato e non si sia suicidato come in un primo momento hanno ritenuto gli inquirenti. I legali della famiglia Biondo hanno depositato una memoria presso la Procura generale di Palermo che ha avocato l’inchiesta dopo la domanda di archiviazione mostrata dalla Procura. Il team di esperti italo-americani, dove aver scoperto le attività internet del giorno della morte di Biondo connesse ai suoi social network e dopo aver scoperto la presenza di dispositivi estranei alla vittima che ne controllavano messaggi e contenuti, ha verificato una serie di incongruenze nelle conclusioni del consulente dei pm

Il servizio intitolato: Cameraman morto in Spagna, accertato chi entrava nei suoi social è stato inserito il 2021-05-11 17: 36: 19 dal sito online (lasicilia.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More