Caltanissetta

Caltanissetta la rievocazione storica con il Conte Ruggero sarà nella chiesa di San Sebastiano -…

#Caltanissetta

Un “dietrofront” rispetto a quanto
annunciato nei precedenti giorni anche attraverso le nostre pagine che, però, non
vuole essere una finale chiusura con il passato ma una promessa a
ritornare, nuovamente, a percorrere gli storici quartieri della Caltanissetta
medievale.

“Purtroppo non siamo riusciti a conciliare
impegni e tempistiche per richiedere le dovute autorizzazioni e coinvolgere i
figuranti e abbiamo optato per un evento ridotto” ha proseguito la
presidentessa.

La chiesa di Piazza Garibaldi, però, non e “l’unico ripiego trovato all’ultimo minuto” ma un posto che ben si presta a questi eventi ed e stata gia utilizzato dall’associazione A.Te.Pa. come affascinante teatro per una rappresentazione sacra proprio la scorsa Pasqua.

Non bisogna dimenticare che il corteo storico, che fino a qualche anno fa coinvolgeva numerosi figuranti, cavalli e sbandieratori, tutti rigorosamente in abiti d’epoca, non ha alcun supporto e contributo pubblico e la gestione totalmente privata dell’iniziativa, purtroppo, spesso non si abbina esattamente con le esigenze di vita dei membri dell’associazione. Rimane, però, la voglia di mantenere accesi i riflettori su un importante monumento storico, la chiesa Santa Maria degli Angeli, ancora eccessivamente distante dagli interessi di rivalutazione, recupero e reale utilizzo.

In alternativa al corteo e stata organizzata una celebrazione eucaristica che si terrà alle ore 16 nella chiesa di San Sebastiano e, al termine, si terrà una tavola rotonda dove si presenteranno le richieste, i programmi di utilizzo di un palazzo che, sebbene il suo valore storico e architettonico, e eccessivamente spesso lasciato chiuso e inutilizzato. Una sgradevole tendenza che, come ricordano i promotori dell’associazione omonima, ha radici molto antiche: “Gia Garibaldi a seguito del suo passaggio, dimenticò di sconsacrarla e di farla dipingere di rosso come fece per le altre chiese, e ora che alla fine e stata restaurata e resa agibile, ci si dimentica sempre di utilizzarla, valorizzarla in maniera continuativo e sistematico”.

Alla rievocazione storica parteciperanno alcuni figuranti in abiti d’epoca che rievocheranno il Conte Ruggero e una piccola rappresentanza della sua corte.


PAGN2931 => 2022-12-06 12:32:00

Caltanissetta

Show More

Articoli simili