Caltanissetta, la Corte di Cassazione: Montante resta agli arresti domiciliari

Sono stati confermati dalla Cassazione gli arresti domiciliari a carico dell’ex presidente di Confindustria Sicilia Antonello Montante, condannato dal gup di Caltanissetta a 14 anni di carcere per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione e accesso abusivo a sistemi informatici. I supremi giudici hanno dichiarato inammissibile il ricorso della difesa di Montante contro la misura cautelare e lo hanno anche condannato a versare 2mila euro alla cassa delle ammende.

Leggi anche altri post su Caltanissetta o leggi originale
Caltanissetta, la Corte di Cassazione: Montante resta agli arresti domiciliari


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer