Cacciato da Pubbliservizi “Licenziamento illegittimo”

32
Cacciato da Pubbliservizi
Cacciato da Pubbliservizi "Licenziamento illegittimo"

Cacciato da Pubbliservizi “Licenziamento illegittimo”


CATANIA – “Il licenziamento va ritenuto illegittimo per insussistenza del fatto contestato”. Le parole vergate dal Tribunale di Catania, sezione Lavoro, rappresentano la fine di un incubo per Francesco Ritrovato, direttore amministrativo di Pubbliservizi spa. Il funzionario fu messo alla porta, nel 2016, dall’allora presidente della società in house della Città Metropolitana, oggi in Amministrazione Straordinaria, Adolfo Messina per una serie di violazioni, che oggi il giudice del lavoro però ritiene “non provate”. Il presidente inoltrò agli organi di stampa un dettagliato comunicato con la notizia del licenziamento, in cui si parlava di ‘cambio di rotta’. Ritrovato, assistito dagli avvocati Febo Battaglia e Pietro Sciortino, ha avviato una causa davanti al Tribunale del lavoro. “Il ricorrente è stato licenziato per giusta…


fonte