Botte e minacce a una 14enne incinta due volte: arrestato a Catania

Un giovane di 24 anni è stato arrestato dai militari dell’arma per maltrattamenti verso di una ragazzina di 14 anni con la quale aveva allacciato una relazione sentimentale e che aveva messo incinta due volte. A denunciarlo sono state la ragazzina e la madre. Durante la relazione si sarebbero susseguiti soprusi e botte: lui l’avrebbe malmenata perché lei aveva deciso di interrompere la prima gravidanza rivolgendosi ai medici. Lei avrebbe poi lasciato il fidanzato ma poi sarebbe tornata sui suoi passi e ripreso la relazione. Quando avrebbe scoperto di essere nuovamente incinta, la giovane non avrebbe questa volta voluto abortire ma, memore delle botte e dei soprusi, avrebbe deciso di lasciare il 24enne. Madre e figlia si sono rivolte ai militari dell’arma dopo le minacce telefoniche e gli appostamenti fuori casa da parte del 24enne, che non accettava la fine della relazione e che sarebbe arrivato anche a bruciare la porta …
Leggi anche altri post su Catania o leggi originale
Botte e minacce a una 14enne incinta due volte: arrestato a Catania


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer