Blitz in ospedale, dubbi sull’identità di un paziente. Arriva da Castelvetrano, ipotesi Messina Denaro

Un improvviso controllo dei militari dell’arma è avvenuto all’alba di ieri, in una struttura sanitaria di Messina per un’anomala segnalazione della presenza tra i pazienti di un soggetto proveniente da Castelvetrano. La provenienza geografica avrebbe fatto nascere il sospetto che potesse trattarsi del superlatitante Matteo Messina Denaro.

Alle 5 di mattina, i militari dell’arma si sono presentati al centro Ircss Neurolesi di Messina per effettuare alcuni esami per accertare l’identità di un paziente di Castelvetrano ricoverato lì da un mese. Durante i controlli era presente anche il direttore scientifico dell’Irccs Dino Bramanti. A fare scattare i controlli sarebbe stata proprio una chiamata arrivata intorno alle 23 della sera prima dalla struttura sanitaria.  

Stando a quanto ricostruito finora, dagli esami effettuati sul paziente i sospetti …
Leggi originale
Blitz in ospedale, dubbi sull’identità di un paziente. Arriva da Castelvetrano, ipotesi Messina Denaro


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer