Blitz antiabusivismo a Brancaccio e alla Kalsa, sequestrate 2 tonnellate di frutta e verdura

57
Blitz antiabusivismo a Brancaccio e alla Kalsa, sequestrate 2 tonnellate di frutta e verdura
Blitz antiabusivismo a Brancaccio e alla Kalsa, sequestrate 2 tonnellate di frutta e verdura

Blitz antiabusivismo a Brancaccio e alla Kalsa, sequestrate 2 tonnellate di frutta e verdura

Due tonnellate di frutta sequestrati e strutture abusive sigillate. Controlli della polizia di Stato contro l’abusivismo commerciale nei quartieri cittadini di Brancaccio e della Kalsa. A coordinare i dispositivi di controllo, i poliziotti dei commissariati Oreto-Stazione e Brancaccio, che hanno proceduto unitamente ai colleghi del Reparto Prevenzione Crimine, nonchè a personale della Polizia municipale, dell’Asp e della Siae. I servizi effettuati nel quartiere Brancaccio, in particolare in piazza Torrelunga, hanno permesso di inviduare un ambulante intento a vendere abusivamente frutta e ortaggi.

Al controllo l’uomo è risultato sprovvisto di qualsiasi tipo di autorizzazione per il commercio su suolo pubblico e pertanto, oltre a essere sanzionato amministrativamente per 309 euro, è stato anche denunciato all’autorità giudiziaria per occupazione abusiva di suolo pubblico e possesso di alimenti in cattivo stato di conservazione.

A suo carico è stato disposto inoltre il sequestro di 2.015…

Due tonnellate di frutta sequestrati e strutture abusive sigillate. Controlli della polizia di Stato contro l’abusivismo commerciale nei quartieri cittadini di Brancaccio e della Kalsa. A coordinare i dispositivi di controllo, i poliziotti dei commissariati Oreto-Stazione e Brancaccio, che hanno proceduto unitamente ai colleghi del Reparto Prevenzione Crimine, nonchè a personale della Polizia municipale, dell’Asp e della Siae. I servizi effettuati nel quartiere Brancaccio, in particolare in piazza Torrelunga, hanno permesso di inviduare un ambulante intento a vendere abusivamente frutta e ortaggi.

Al controllo l’uomo è risultato sprovvisto di qualsiasi tipo di autorizzazione per il commercio su suolo pubblico e pertanto, oltre a essere sanzionato amministrativamente per 309 euro, è stato anche denunciato all’autorità giudiziaria per occupazione abusiva di suolo pubblico e possesso di alimenti in cattivo stato di conservazione.

A suo carico è stato disposto inoltre il sequestro di 2.015…


fonte