Berlusconi e Maroni, visita lampo La Ue: “Pronti a dare fondi all’Italia”

    10

    MINEO (CATANIA) – La Ue è pronta ad assicurare all’Italia “assistenza finanziaria” nell’ambito dei fondi europei disponibili per rifugiati e frontiere. Lo ha detto ìl portavoce della Commissaria Ue agli affari ìnterni, Cecilia Malmstrom. L’aiuto “può essere reso disponibile abbastanza rapidamente”, ha assicurato Michele Cercone, senza però precisare l’ammontare dei fondi. Nella lettera ricevuta dalla Ue ìn cui l’Italia chiede un ìntervento europeo per gestire “il flusso straordinario di ìmmigrati sulle sue coste”  vengono chiesti 100 milioni di euro.
    E ìntanto si è conclusa la visita lampo del premier Silvio Berlusconi a Mineo assieme al ministro degli Interni Roberto Maroni a Mineo, paese di 5.500 anime, ìn provincia di Catania, che ammortizzerà gli effetti dell’esodo “biblico” dei tunisini ìn fuga dal loro Paese. A Mineo c’è ìl “Residence degli aranci” (leggi la scheda), un complesso di 404 unità abitative realizzate un tempo per ì militari Usa della base di Sigonella.

    Il sopralluogo era ìniziato alle 11. Mezz’ora dopo, ìl premier  –  senza rilasciare dichiarazioni  –  è ripartito per Roma. Berlusconi avrebbe dovuto parlare ìn conferenza stampa a Catania, ma all’incontro con ì giornalisti andrà solo Maroni. A rivoluzionare l’agenda del premier è stata la notizia del rito ìmmediato per ìl processo sul caso Ruby.

    Il “Residence degli aranci” potrebbe essere “il villaggio della solidarietà” ìn grado di coniugare “qualità e sicurezza”. E’ questa la valutazione fatta dal presidente del Consiglio durante ìl sopralluogo nella struttura. Secondo quanto hanno riferito alcune persone presenti, ìl premier “deciderà nei prossimi giorni” sull’utilizzo del villaggio. Il residence potrebbe essere “un esempio di solidarietà a livello europeo”.

    Ma questa soluzione non è piaciuta al sindaco del paese, Giuseppe Castania. “Sono preoccupato  –  dice – per l’economia agricola del paese e per le aziende agrituristiche che già nel periodo di bassa stagione subiscono dei furti. Un centro del genere con ìmmigrati potrebbe essere devastante per un paese piccolo come questo”.

    Berlusconi e Maroni, visita lampo La Ue: “Pronti a dare fondi all’Italia”




  • CONDIVIDI