Bagno di folla a Catania per Sant’Agata: sarà festa fino all’alba di giovedì

61
Bagno di folla a Catania per Sant'Agata: sarà festa fino all'alba di giovedì

Bagno di folla a Catania per Sant’Agata: sarà festa fino all’alba di giovedì

Catania abbraccia la sua Patrona, Sant’Agata alla prima uscita del 2020. Una grande festa che andrà avanti fino a giovedì con migliaia di persone sulle strade e sulle piazze a rendere omaggio alla Santa Martire. Tantissimi i turisti arrivati nel capoluogo etneo per assistere a un rito carico di devozione, ma anche di folclore.
Il via con la messa dell’Aurora, funzione religiosa tenutasi in Cattedrale alle 6 del mattino.
Prima della funzione, il mezzo busto con le reliquie di Sant’Agata è stato portato fuori dalla Cameretta tra le acclamazioni dei devoti. Per aprire il pesante cancello della Cameretta, dove sono custodite le spoglie di Sant’Agata, servono tre chiavi, custodite da tre differenti persone.
Subito dopo la messa il fercolo ha iniziato la processione per il giro esterno della città con il suo popolo in cammino che, sino all’alba di giovedì e senza sosta…
Una processione che dura tutto il giorno e che attraversa i luoghi dove la Santa ha vissuto e subito il martirio: il fercolo attraverserà via Dusmet per poi arrivare in piazza dei Martiri. A seguire, il giro in via Umberto per poi raggiungere piazza Stesicoro dove si terrà il messaggio dell’Arcivescovo Gristina alla città. Poi la Salita dei Cappuccini e la lunga notte in via Plebiscito con i fuochi di piazza Palestro.


fonte