Bagheria, padre di un giocatore sferra un pugno all’allenatore


BAGHERIA (PALERMO) – Violenza in campo a Bagheria, alle porte di Palermo. Il genitore di un ragazzino di 14 anni, al termine di una partita di calcio allo stadio della cittadina, avrebbe sferrato un pugno all’allenatore. E’ accaduto ieri pomeriggio, nel corso della gara regionale under 15 fra la Fortitudo Bagheria e il Demma Ribolla. L’aggressore sarebbe il papà di uno dei componenti della formazione bagherese, che sarebbe andato su tutto le furie perché il figlio è rimasto in panchina. 

L’uomo si sarebbe scagliato contro l’allenatore, Giuseppe Capuano, colpendolo con un pugno: è stato poi trasportato al pronto soccorso. Sulla vicenda è intervenuto il presidente della formazione bagherese, Pierandrea Figlia con …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Bagheria, padre di un giocatore sferra un pugno all’allenatore


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer