Avola, 4 dell’opposizione replicano al sindaco: “Vede complotti dappertutto”

Nell’attesa che si concluda l’attività ispettiva al Comune di Avola della Commissione prefettizia per l’accertamento di eventuali infiltrazioni mafiose all’interno della pubblica amministrazione o di presunti casi di malagestione nel funzionamento della macchina amministrativa che avrà termine il 14 novembre prossimo, è stato di nuovo il sindaco Luca Cannata a tenere alta l’attenzione sulla vicenda con nuove ripetute accuse verso del dirigente del Commissariato di polizia di Avola Fabio Aurilio, ritenuto dallo stesso Primo cittadino il suo “ persecutore” e che, a suo dire, lo stesso dirigente non avrebbe avuto nelle rilevazioni giudiziarie portate avanti la giusta “serenità nella valutazione di atti e di fatti.” Dichiarazioni pesanti contro il dirigente del Commissariato di polizia, che non sono passate inosservate nell’ambito politico locale con quattro dei otto consiglieri comunali di opposizione /minoranza che hanno deciso ancora una volta di intervenire per esprimere il loro giudizio sulla …
Leggi anche altri post su Siracusa o leggi originale
Avola, 4 dell’opposizione replicano al sindaco: “Vede complotti dappertutto”


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer