Categorie
notizie

Attiva Sicilia chiede la rimozione di Speranza: “Al centro di troppi sospetti in piena pandemia”

Attiva Sicilia chiede la rimozione di Speranza: “Al centro di troppi sospetti in piena pandemia”

I deputati regionali di Attiva Sicilia, Angela Foti, Sergio Tancredi e Matteo Mangiacavallo, chiedono la rimozione del ministro della Salute Roberto Speranza.”L’Italia – dicono – non è nelle condizioni di potersi consentire sospetti sull’operato del ministro della Salute al proprio nella fase cruciale della pandemia. Il buon senso avrebbe dovuto suggerire a Roberto Speranza di consegnare al premier Draghi una lettera di dimissioni un minuto dopo l’apertura dell’indagine giudiziaria. Così non è stato, secondo quella usanza che il codice etico di comportamento si richiede solo per gli avversari politici. Nei casi di scarsa sensibilità istituzionale come codesto è necessario che Draghi, nella sua qualità di garante dell’operato del governo, si faccia carico del problema e sollevi Speranza dall’incarico”. “Peraltro, dopo un anno dall’inizio della pandemia siamo ancora al punto di partenza, anzi bisogna fare i conti anche con le difficoltà di un piano vaccinale che propone parecchie perplessità. Intanto l’Italia

L’articolo intitolato: Attiva Sicilia chiede la rimozione di Speranza: “Al centro di troppi sospetti in piena pandemia” è stato inserito il 2021-04-15 16: 02: 38 dal sito online (gds.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo